BRUNATE BAROLO Docg 1999 MARCARINI

 

Il Barolo trova, sin dal 1958, nella selezione ‘Brunate’ di Marcarini una delle espressioni, sicuramente, più riuscite di questo splendido e storico cru di Langa. Marcarini possiede da più generazioni una significativa porzione di vigneti nelle Brunate (ben 11 ettari!). Le vigne attualmente in produzione risalgono agli anni ’80. Tradizionalista convinto Marcarini continua ad effettuare macerazioni molto lunghe, di almeno quattro settimane, e ad impegare, per la maturazione del vino, botti di legno di rovere di media capacità (20/40 ettolitri). Il colore di questo glorioso ’99 è un rosso granato integro e vivace. Al naso è ricco e persistente, con i suoi profumi di fiori secchi, frutta carnosa sotto spirito, spezie aromatiche, cuoio, selvaggina, funghi e terra bagnata. La sensazione alcolica ritorna prepotentemente al palato. Un vino potente e aristocartico. Lunga ed intensa la persistenza finale.

‘(…)come un serpente che si mangia la coda il capitalismo è nuovamente arrivato pericolosamente vicino al suicidio volontario‘. Zygmunt Bauman, 2000.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.