La pizza fritta del Presidente.

Ernesto Cacialli

 

Non amo mangiare la pizza fritta nelle ‘normali‘ pizzerie preferisco chi fa solo pizza fritta e basta. Sono in pochi ma sono i migliori se non altro da premiare ed incentivare per la loro scelta di attaccarsi ad una tradizione che ha rischiato, ad un certo punto, quasi di scomparire. Quella del Presidente fa eccezione (oppure è la classica eccezione che conferma la regola, fate voi). Ne avevo sentito molto parlare. Finalmente ieri sera tra le 18.30 e le 19.00 sono riuscito a provarla. Sì specifico l’orario perchè di solito chi mi conosce sa che preferisco il mattino presto per la pizza fritta, non più tardi delle 8.00, con una bella birra ghiacciata. Questa versione è, probabilmente, meno ‘saporita’ (nel senso che lo intendiamo noi napoletani) di quella mangiata presso chi ho, sopra ricordato, come gli irriducibili della specializzazione. Sicuramente, però, rispetto alle altre, mi ha colpito per l’ineccepibile qualità della materia prima, a partire dall’olio per la frittura. Innanzitutto il ricambio frequente, necessario quanto banale sottolinearlo (non sempre è così, spesso non solo vengono impiegati oli di bassissima qualità ma per di più esausti, utilizzati ben oltre il loro normale sfinimento fisiologico). Vi ringrazierà il vostro stomaco qualche ora dopo (io mi sono sparato anche una gustosissima fritttatina di pasta ed un crocchè di patate e sono andato a dormire come un angioletto senza il bencè minimo effetto collaterale). Ottima pure la ricotta, freschissima. L’impasto è buonissimo, per accorgersene gli angoli che rimangono solitamente vuoti si fanno mangiare con lo stesso piaciere di quando si addenta una parte con il ripieno. Il risultato è davvero straordinario sin dall’aspetto, di un dorato chiaro, omogeneo, alto e croccante. Dosaggio di tutti gli ingrdienti perfetto. Dimensioni maxi. Insomma assolutamente da provare e mandar giù tutta d’un fiato avidamente e rigorosamente con le pani!
 

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.