Bourgogne ‘Pinot Fin’ 2009 – Emilie Geantet

 

Un  pinot nero dalla forte identità varietale, con impressioni di piccoli frutti rossi e un elegante, bella finitura. Colpisce l’alcol in etichetta (considerata pure l’annata particolarmente calda ed esuberante) fermo a 12, 5%. Vincent Geantet segue le orme e gli insegnamenti di suo padre Edmond. Rese decisamente basse e interventi minimi in fase di vinificazione. Domaine Geantet-Pansiot poteva contare fino a qualche anno fa su una disponibilità limitata di ettari di vigna ma col tempo sono state acquisite nuove proprietà che hanno permesso di incrementare il numero di bottiglie prodotte e la conseguente maggiore diffusione dei suoi vini sia in Francia che sui mercati internazionali.  Nei suoi vini, questo uno degli esempi più riusciti e rappresentativi, ritroviamo non solo tanto succo, interpretato comunque con estrema sobrietà e finezza, ma anche la necessaria complessità e struttura. Nota a margine, particolare che non guasta mai, un politica commerciale dai prezzi finalmente accessibili.

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.