Un vino per l’estate: Urzinger Wurzgarten Kabinett 2008 Merkelbach

 

 

 

 

Ho più volte espresso la mia progressiva disaffezione verso i tanto amati teutonici riesling tedeschi ma ogni tanto capita di bere la bottiglia giusta per riconciliarmi con la tipologia e ricredermi. Ieri sera mentre le temperature sfioravano i 38°C ed io boccheggiavo per casa alla ricerca di una bevanda con la quale potermi dissetare (il vino ultima opzione tra i miei pensieri) mi sono, una volta aperta la porta del frigo, ritrovato tra le mani questa bottiglia. Subito dopo aver sbirciato gli 8% alcol in etichetta, mi sono detto: perchè no ?!

Succoso, dolce il giusto grazie alla sua acidità ficcante ma composta, quel finale salino a riportare il sorso in un perfetto miracoloso equilibrio rendendo la beva allo stesso tempo piacevolissima e refrigerante, mai pesante o, peggio, stancante. Non l’ho finita ma solo ed esclusivamente per quel poco di pudore che ancora mi rimane…

 

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.