Avviso agli enonaviganti: riesling pericolosissimus est…

 

KALLSTADTER SAUMAGEN

 

RR 2007 Spatlese Trocken

Koeheler Ruprecht

 

La pericolosa bevibilità di un teutonico riesling è risaputa… Talvolta l’eccesso zuccherino può frenarne la beva piuttosto che limitarne ogni possibile chance sulla tavola. Quando l’equilibrio tra zuccheri ed acidità risulta, però, perfetto la sensazione può risultare così piacevole da indurre a consumarne una bottiglia intera anche in beata solitudine e senza sentire alcuna necessità d’abbinamento. In quest’ultimo caso, solitamente, è la bassa gradazione alcolica (tra i 7 e i 9 gradi) ad aiutare per arginare lo stato d’ebbrezza, più o meno con la stessa facilità con cui avviene al cospetto di due o tre birrette. Un’equivalenza etilica, assolutamente, da dimenticare quando il riesling è trocken ed il tenore alcolico sale come accade per questa selezione da 13% vol. Ma la classe non è acqua (è appunto vino…) e questo riesling mostra straordinarie doti di freschezza, finezza ed eleganza nonchè una castità espressiva di rara bellezza, limpida, minerale, cristallina, tale, per certi versi, da ricordare, proprio, un’acqua di fonte per la sua purezza e la scorrevolezza con cui si fa bere. Un’effetto pericolosamente dissetante ed appagante ! 

Mein Kompliment Herr Ruprecht

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.