Antica Trattoria della Pesa (MILANO)

 

 

 

Posizione: a due passi dal cimitero monumentale e dalla movida modaiola di Corso Como (in Viale Pasubio, 10).

 

Ambiente: 7/10 locale storico, curato e discreto, coerentemente borghese.

 

Servio: 7/10 personale cortese e di esperienza.

 

Menù: 8/10 tutti, o quasi, i piatti tipici della tradizione milanese li trovate qui.

 

Carta dei vini: 7/10 non spicca certo per originalità ma offre una buona selezione di etichette, soprattutto, piemontesi.

 

Cucina: 8/10  le ricette sono ben eseguite (o almeno il mio ospite milanese confermava in tal senso). Nonostante una certa pesantezza che è nel dna degli ingredienti stessi usati in molte delle preparazioni  della cucina meneghina ho avuto l’impressione di un’interpretazione, pur nel rispetto dei sapori orginali, orientata ad una ricerca di maggiore snellezza e legerezza (anche nelle porzioni).

 

Giudizio complessivo: 7/10

 

Abbiamo mangiato un buon risotto al salto (nulla di trascendentale, in passato ho provato di meglio) e poi diritti sulla casseoula con polenta (ben sgrassata ed accompagnata con le verze rigorosamente di stagione, cioè della prima gelata,  secondo natura, il che significa tradotto senza l’aiutino dell’abbattittore), niente secondo (ovviamente) quindi i dolci della casa (realizzazione impeccabile per la tarte tatin). Bevuto un ottimo Gattinara Riserva di Travaglini. In tre abbiamo pagato sui 150 euro (vini esclusi). 

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.