DIVING in Nerano !

 

Diving NETTUNO

 

Scoglio Penna & Grotta dell’Isca

 

Zona B dell’A.M.P. Punta Campanella

¡¡Il sistema di cavità naturali situato sul versante sud dell’ isolotto dell’Isca (che fu proprietà di Eduardo De Filippo) offre ai sub, che vi si addentrano, bellissimi giochi di luce grazie a piccole cavità attraverso le quali i raggi di sole illuminano le bellissime volte ricoperte da tappeti di Astroides e Parazoanthus, un vero paradiso per la foto ambiente. La vera e propria grotta ha un’ ampia apertura tra i 7 e 15 m di profondità che permette l’ingresso a numerosi sub, in contemporanea; una volta all’interno, si può raggiungere la superficie ed ammirare la volta, situata a più di 10 m di altezza, dalla quale pendono innumerevoli stalattiti. Sul fondo della grotta, si possono osservare i resti di una stalattite caduta in seguito a movimenti tellurici susseguitisi nei anni

 

Zona B dell’A.M.P. Punta Campanella

Lo scoglio Penna situato sull’estremità orientale della baia di Ieranto, separato dalla costa da un uno stretto canale attraversato continuamente da imbarcazioni. In genere, il percorso in immersione inizia dal versante nord, in direzione est, per ritornare verso l’imbarcazione attraversando una suggestiva spacca, situata a circa 6 m di profondità, tappezzata da coloratissimi astroides e parazoanthus. Durante l’immersione si incontrano spesso pesci di passo, come ricciole e barracuda, mentre se curiosiamo tra isolati massi, posti a circa 20 m, possiamo facilmente osservare tane di gronghi, saraghi e corvine

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.