La Secca delle Formiche

 

 

 

 

 

 

Poco distante dalle grotta delle formiche, tra l’isolotto di Vivara (Procida) ed Ischia, scorgiamo la secca delle formiche. Meno conosciuta (e frequentata) della prima è stata, per il sottoscritto, davvero una bella scoperta, soprattutto, per l’estrema facilità con cui è possibile avvistare una gran quantità e varietà di pesci in tana. Si tratta di una formazione rocciosa simile ad un cono rovesciato che si alza da un fondale sabbioso di circa 30mt e che ha il cappello a 11mt. Si parte dal basso girando attorno allo scoglio. Numerose stelle marine e spugne colorano le pareti mentre polpi, paguri, murene, cernie, pesci pappagallo e gronchi accompagneranno tutta l’immersione. Volgendo lo sguardo nel blu non è raro incrociare lo sguardo con affascinanti branchi di barracuda.

(Vivamente consigliato il nitrox per chi ha il brevetto)

 

 

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.